Dinner in the Sky sbarca a Napoli ed è subito record! Per la prima volta al mondo, sulla piattaforma sollevata a 50 metri d’altezza, è stato installato un forno per poter cucinare la classica pizza napoletana. A sfidare le leggi della gravità è il celebre Franco Pepe, della nota pizzeria Pepe in Grani.

Franco Pepe e la sua pizza sfornata a 50 metri d’altezza

franco pepe dinner in the sky

Ho avuto il piacere di partecipare in anteprima a questo evento e devo ammettere che l’emozione è stata davvero tanta. Nella cornice della Mostra d’Oltremare, nello spazio antistante la Fontana Esedra, è stata montata la piattaforma di Dinner in the Sky con la presenza di un forno al suo interno. Protagonista della prima giornata di eventi è la pizza di Franco Pepe, il pluripremiato pizzaiolo di Caiazzo, maestro indiscusso dell’impasto.

Tutto esaurito per i due eventi di Martedì 2 Giugno quando il celebre pizzaiolo salirà a bordo della piattaforma da cinque tonnellate per una serata esclusiva che lo vedrà lavorare in alta quota. Una sfida senza precedenti, che dimostra la voglia di Franco Pepe di mettersi continuamente in discussione. Superando il concetto di pizza tradizionale, l’idea è di proporre al pubblico un’esperienza nuova e fuori dagli schemi.

⇓ Nel video qui in basso vi racconto la mia esperienza ⇓

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.

Per realizzare questa impresa, è stato necessario dotare la piattaforma di uno speciale forno elettrico a bocca aperta realizzato ad hoc. Si tratta di uno strumento altamente tecnico, capace di raggiungere temperature fino a 450° per cuocere la pizza in soli 90 secondi.

franco pepe dinner in the sky

I 22 ospiti presenti sulla piattaforma avranno il piacere di vedere Franco Pepe all’opera nelle varie fasi di preparazione della pizza. Il menù prevede una degustazione di tre suoi classici: la Margherita Sbagliata, la Scarpetta e la Ritrovata. Per chiudere in dolcezza, poi, verrà servita la Crisommola, un trancio di pizza dolce, arricchito con albicocca “pellecchiella” del Vesuvio. A completare questa esperienza culinaria ci saranno i vini pugliesi dell’azienda vinicola San Marzano.

Dinner in the Sky è a Napoli dal 2 al 6 giugno nei giardini della Mostra d’Oltremare.

franco pepe dinner in the sky