Sono tanti i musei e le attrazioni visitate durante il mio recente soggiorno milanese, un po’ alla volta ve le sto raccontando tutte. Oggi è il turno della Pinacoteca di Brera, uno dei musei statali più importanti di Milano e d’Italia.

La Pinacoteca di Brera, la cui importanza ha varcato i confini nazionali, nacque di fianco all’Accademia di Belle Arti, voluta da Maria Teresa d’Austria nel 1776, con finalità didattiche. Doveva infatti costituire una collezione di opere esemplari, destinate alla formazione degli studenti. Quando Milano divenne capitale del Regno Italico, per volontà di Napoleone, la raccolta, che fino a quel momento era stata destinata alla formazione degli studenti, si trasformò in un museo in cui iniziarono a confluire i dipinti più significativi provenienti da tutti i territori conquistati dalle armate francesi. Brera quindi, a differenza di altri grandi musei italiani, come gli Uffizi ad esempio, non nasce dal collezionismo privato dei principi e dell’aristocrazia ma da quello politico e di stato.

pinacoteca di brera (3)

Venne aperta al pubblico nel 1809 e ad essere incaricato della progettazione e della realizzazione dei lavori di ristrutturazione fu Giuseppe Piermarini, uno dei protagonisti del Neoclassicismo in Italia. A lui si devono la sistemazione della biblioteca, il solenne portale di ingresso su via Brera ed il completamento del cortile, al cui centro fu posta nel 1859 la statua bronzea che raffigura Napoleone Bonaparte in veste di Marte pacificatore. In realtà, però, il palazzo sorse sui resti di un antico convento trecentesco dell’ordine degli Umiliati, passato successivamente ai Gesuiti che vi stabilirono una scuola. L’assetto attuale lo raggiunse solo nel Seicento.

All’interno del bellissimo palazzo in cui ha sede la Pinacoteca di Brera, si trovano anche altre istituzioni culturali come la Biblioteca nazionale Braidense, l’Osservatorio Astronomico, l’Orto Botanico, l’Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere e l’Accademia di Belle Arti.

Insomma un polo museale e culturale di livello internazionale, assolutamente imperdibile!

pinacoteca di brera (1)

pinacoteca di brera (5)

pinacoteca di brera (6)

Commenti

commenti