logoBMTTorna a Napoli, per la sua 18° edizione, la Borsa Mediterranea del Turismo, dedicata a tutti gli addetti del settore turistico, per la promozione e lo sviluppo turistico nel Mezzogiorno. Per tre giorni, dal 4 al 6 aprile, presso gli spazi della Mostra d’Oltremare di Napoli, operatori turistici da tutto il mondo si incontreranno per conoscersi, dialogare e creare, magari, nuove opportunità di lavoro. Altissimi i numeri dei partecipanti che vedono oltre 450 espositori, 15.000 agenti di viaggio e 250 buyers.

Quest’anno, poi, i confini territoriali della fiera supereranno l’Europa e il Mediterraneo con la partecipazione di molti paesi provenienti da altri continenti che regaleranno all’evento un senso più globale. Alla BMT 2014 debutteranno, tra gli altri, la Giordania, l’Oman, lo Sri lanka, cui si affiancheranno Giappone, Israele, Brasile, Mauritius, Seychelles, India, Cuba e molti altri.

Negli oltre 10.000 metri quadri divisi tra i vari padiglioni della mostra, gli espositori si divideranno in due aree: quella dell’Outgoing, con i tour operator, le compagnie aeree e di navigazione; e l’area dell‘Incoming, con enti e regioni che promuoveranno le proprie offerte turistiche.

Un momento, quello della BMT, che sarà fondamentale anche per promuovere le bellezze italiane con le 20 regioni che saranno ben rappresentate e la Campania in prima fila con i suoi tesori. Già oltre 240 i buyers interessati al prodotto Italia, che arriveranno da Cina, Brasile, Argentina, Giappone, Usa, Russia, Paesi Scandinavi,  India, Germania, Francia, Gran Bretagna, Austria e, per la prima volta, anche dalla Corea. Sarà, inoltre, anche un’eccezionale occasione per il Comune di Napoli che lancerà la nuova edizione del Maggio dei Monumenti.

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”default”]

 

Commenti

commenti