Una delle attività che va per la maggiore a New York City durante il periodo natalizio è quella di pattinare sul ghiaccio in una delle tante piste all’aperto sparse per la città. Ed anche se non avete voglia di provare a pattinare, potrete sempre gustarvi una calda tazza di cioccolato, divertendovi a guardare gli altri che pattinano.

Tre sono le principali piste di pattinaggio sul ghiaccio che voglio consigliarvi in ordine assolutamente casuale:

rockefeller center

– The Rockefeller Center Ice Skating Rink, sicuramente la pista più famosa ma anche la più inflazionata e cara, considerando che per l’affitto dei pattini si paga $12 e per l’ingresso ben $27. Aperta fin dal mese di ottobre, è collocata esattamente sotto l’entrata del grattacielo e sotto il bellissimo albero di Natale. L’avrete sicuramente vista in tv e al cinema ma proprio per questo potreste rimanere delusi dalle dimensioni ridotte rispetto a quanto si vede sul grande schermo.Tutto intorno alla pista, poi, ci sono cafè e ristoranti dove potervi riscaldare e guardare i pattinatori. Consiglio: evitatela se non siete amanti della folla.

DSC00317

– The Ice-Skating Rink a Bryant Park, sicuramente la mia preferita per la sua posizione in pieno centro ma senza la folla di Rockefeller e soprattutto perché circondata dai mercatini natalizi. Inoltre l’entrata sulla pista è assolutamente gratuita e si pagano $14 per fittare i pattini qualora ne foste sprovvisti ( una cifra più che accettabile). Apre a novembre e si può pattinare fino a tardi la sera, circondati dai grattacieli illuminati di Midtown.

– The Wollman Ice-Skating Rink a Central Park, immersa nei paesaggi di Central park, è la pista perfetta per tutti gli amanti dello spazio, qui ne avrete in abbondanza, essendo la pista di gran lunga più grande in città. Proprio per questo motivo è anche la meno affollata e i tempi d’attesa sono davvero minimi.

Commenti

commenti