Assistere alla parata di Macy’s per il Ringraziamento è uno di quei must da fare se vi trovate a New York verso la fine di novembre e può essere considerato un po’ l’evento che dà il via alle celebrazioni natalizie nella grande mela.

Ogni anno, l’ultimo giovedì di novembre, negli Stati Uniti d’America si ferma tutto per celebrare il Thanksgiving, il Giorno del Ringraziamento, e il primo appuntamento della giornata è la parata che Macy’s, il più grande department store del mondo, regala alla città di New York e a migliaia di turisti che già dalle 6 del mattino affollano le transenne disposte lungo la 6th Avenue.

La parata inizia alle 9 del mattino nell’Upper West Side di Manhattan, all’altezza della 77th street, per poi arrivare fino all’ingresso di Macy’s sulla 34th street, passando per Times square e Broadway.

La parata di Macy’s è famosa in tutto il mondo per i suoi colori e i suoi palloni aerostatici giganti, in grado di catalizzare l’attenzione di grandi e piccini. La festa si conclude davanti alle bellissime vetrine di Macy’s dove con l’arrivo del carro di Babbo Natale si dà simbolicamente il via alle festività natalizie.

Piccola nota di colore: avrete sicuramente visto il film Miracolo sulla 34esima strada, è un classico della programmazione televisiva natalizia. Quel film fu ispirato proprio alla parata di Macy’s anche se per ragioni di diritti d’autore all’interno del film i grandi magazzini si chiamano in modo diverso.

Dove osservare la parata?

I punti migliori per osservare la parta sono lungo Central Park West, buona veduta anche da Columbus Circle, anche se rischierete di rimanere bloccati dalla folla e dalle limitazioni imposte dalla polizia. Io ho assistito alla parata lungo la 6th avenue e, pur non riuscendo a stare vicino alle transenne, sono riuscito ad avere una buona visuale perché i palloni gonfiabili sono alti nel cielo.

Quello che vi consiglio è di NON scendere oltre la 38th street perché verso la fine si affollano le tv per le dirette televisive che oscurano la visuale e in molti settori l’accesso è consentito solo a coloro che sono muniti di un biglietto speciale.

Quando nasce la tradizione della parata di Macy’s?

Le origini della parata di Macy’s risalgono agli anni’20 e l’idea fu degli stessi lavoratori del grande magazzino i quali, essendo la prima generazione di immigrati, orgogliosi della loro nuova condizione di cittadini americani, decisero di festeggiare il giorno del ringraziamento con una grande parata. All’evento parteciparono oltre 500.000 persone decretando così il successo dell’iniziativa. Negli anni a seguire, poi, la parata si è ingrandita sempre più raggiungendo le dimensioni dell’evento che è oggi.

Cosa si festeggia il giorno del Ringraziamento?

La festa del ringraziamento risale idealmente al 1621, quando i primi Padri Pellegrini arrivarono sulle coste americane e furono aiutati dai nativi americani locali (gli indiani) a sistemarsi nel nuovo mondo con i loro consigli su come e cosa seminare, come costruire casa e insomma come sopravvivere.

Nel 1623, per festeggiare il grande raccolto ottenuto, William Bradford, governatore di Plymouth, la prima colonia fondata dai Padri Pellegrini, indisse un giorno di ringraziamento a Dio per l’abbondanza ricevuta e, al banchetto, presero parte anche gli indigeni. Il menù di quel giorno prevedeva tante pietanze tra cui tacchino e zucca, che sarebbero divenuti tradizione per la festa nei decenni a seguire.

Fu George Washington, primo presidente degli Stati Uniti d’America, a dichiarare la festa per tutti gli stati nel 1789 proclamando una giornata nazionale di ringraziamento.

Agli americani ma anche a tutti coloro che lo festeggiano nel resto del mondo, auguro un felice Ringraziamento! Happy Thanksgiving!

Commenti

commenti