the sun trip (6)Come sapete bene tutti voi, amici di World Trips, domenica 8 marzo sono stato ospite di Licia Colò nella sua trasmissione per raccontare del mio viaggio in Brasile. In quell’occasione ho conosciuto Antonio De Chiara e ho scoperto della sua imminente avventura. Ovviamente non potevo lasciarmi scappare l’occasione di intervistarlo per farmi raccontare da lui l’impresa che sta per intraprendere! Buona lettura!

 

Ciao antonio innanzitutto racconta un po’ ai lettori di World Trips chi sei!
Mi chiamo Antonio De Chiara e sono il primo partecipante italiano al Sun Trip, un viaggio in bicicletta solare. Salernitano classe 1988, con una grande passione per la bici e da sempre attento al rispetto della natura e dell’ambiente. Sin da piccolo ho cercato soluzioni per il rispetto dell’ambiente e l’autosufficienza. In 3^ media come tesina finale ho realizzato un plastico funzionante di una centrale solare e di una città con le sue utenze annesse…Ho creato il mio primo veicolo elettrico con struttura di cartone per portare i pupazzi all’età di 7 anni utilizzando un piccolo motorino. Sono stato “radioamatore” all’età di 10-13 anni e ho sempre amato costruire tutto ciò di cui potevo avere bisogno.

Allora raccontiamo un po’ questa tua avventura. Sei il primo italiano a partecipare a The Sun Trip, ma di cosa si tratta esattamente e come nasce questa tua idea di viaggiare ad energia solare?
Dopo essermi per anni e anni informato sulle conseguenze dell’inquinamento e dei cambiamenti climatici, a 22 anni ho deciso di posare l’auto definitivamente, considerando l’assurdità dell’utilizzo di un mezzo che pesa 2 tonnellate per trasportare 60kg di persona. E dopo una piccola sbornia di 4 anni di petrolio, sono rinsavito e sono tornato in sella alla mia bici ma questa volta elettrificandola e utilizzandola come unico mezzo di locomozione, in alcuni casi supportata dal trasporto in treno.

Ad oggi, in 4 anni e mezzo, ho totalizzato quasi 35000km in bici elettrica, spesso caricata attraverso un impianto solare domestico. In seguito mi sono detto perchè non installare i pannelli direttamente sulla bici e viaggiare così, essendo completamente indipendente?!
Da questa idea è partito 2 anni fa il progetto di viaggiare con il sole. Poco dopo sono venuto a conoscenza del Sun Trip tramite un’amica canadese e subito ho aderito a questo fantastico “viaggio solare”. Diventerò così il primo italiano ad entrare nella famiglia del Sun Trip. Nel frattempo sono diventato ingegnere elettronico proprio con una tesi sul mio tandem solare realizzato per questa avventura. Tandem che, prima ancora del grande viaggio, ha già totalizzato 9000km.

the sun trip (5)

E viaggerai proprio in sella al tuo tandem?
Si! Lo aggiornerò installando 500w di tetto solare e 274w di ulteriori pannelli estraibili durante le pause. Viaggerò con medie tra i 180-250km giornalieri a seconda del territorio, con picchi fino a 350km.

Trattandosi di tandem immagino viaggerai in compagnia?
Si in effetti doveva accompagnarmi una persona che all’ultimo è venuta meno e per questo sono alla ricerca di una compagna di viaggio. Penso che nelle prossime settimane avrò finalmente una risposta definitiva, sono ottimista. In caso contrario non so se cercherò  ancora, potrei anche partire da solo ma è un problema a cui non penso ora…

Partirai il 6 giugno dal padiglione Italia di Expo, ma quale sarà la destinazione finale? Doveva essere il Kazakistan, se non sbaglio!?
Si ma è cambiata a causa di problemi legati allo sponsor di Expo Astana 2017 e per la guerra in Ucraina. La nuova destinazione finale sarà Antalya expo 2016 in Turchia, passando per la Cappadocia.Si tratterà di un round trip. A scelta, in senso orario o antiorario. Da Milano expo gate il 6 Giugno passando per i Balcani, la Turchia per poi rientrare attraversando la Grecia e da Brindisi di nuovo a Milano.

E se per caso dovesse mancare il sole per alcuni giorni? Si fermerà la tua corsa?
Se dovesse mancare il sole avrò un accumulatore da cui posso attingere energia immagazzinata dal giorno precedente ed avere assicurati 100km di autonomia in totale assenza di soleggiamento, il che risulta impossibile poichè è sempre presente luce diffusa. Ovviamente potrò fermarmi quando lo riterrò più opportuno. La strategia di viaggio è completamente libera, fermarsi con la pioggia oppure procedere è a discrezione dei partecipanti. Ad esempio è possibile avere un ritmo differente a seconda delle esigenze: 3 giorni di viaggio ed uno di riposo e così via…

the sun trip (1)

C’è una data limite d’arrivo?
Il sun trip comincerà a Milano e finirà li. 7000km che dovrò percorrere tutti. Per far parte dei “classificati” bisogna finire entro 2 mesi. Io prevedo di riuscire a tornare a Milano entro 45 giorni dalla partenza, viaggiando con medie di 200km al giorno, con punte di 350km.

Ma che strade percorrerai? Immagino si tratterà di strade secondarie, anche per questioni di sicurezza!
Al momento devo rivedere bene il percorso ed analizzarlo essendo cambiato da poco. Potrò scendere subito in Sud Italia e imbarcarmi verso la Grecia da Brindisi oppure scendere per i Balcani ed effettuare il round trip in senso orario. Chiaramente si percorreranno strade statali e provinciali. Molti stati non hanno nemmeno le autostrade. In ogni caso non mi separerò mai dalla mia bici.

La presenza dei pannelli solari ti renderanno ingombrante sulla strada ….non sarai un semplice ciclista!
In realtà i pannelli saranno imponenti e daranno molta più visibilità alla bici. Tuttavia non usciranno di molto dal profilo attuale della bicicletta. Si svilupperanno in altezza quindi come tetto.

the sun trip (2)

Deciderai lungo la strada dove fermarti? Dormirai in tenda, in albergo o magari da amici….?
Prediligo fermarmi da nuovi amici conosciuti lungo il percorso ed altri invece già noti. In alcuni casi potrebbero capitare ostello o b&b. In alternativa: couchsurfing, warmshower e tenda. La tenda, però, la lascerò come ultima ipotesi, per poter essere sempre in forma al mattino.

E’ stata lanciata una campagna di crowdfunding per sostenerti in questa impresa, raccontaci un po’ come funziona!

Mancano ormai 8 giorni al termine della campagna di crowdfunding (finanziamento dal basso) su eppela.com per poter avere il sostegno economico ad affrontare i 7000km di andata e ritorno da Milano Expo 2015.

Il viaggio sarà un test per acquisire dati, al fine di sviluppare, al mio ritorno in Italia, una bici solare economica e compatta, che possa andar bene per l’utilizzo quotidiano nelle tratte più comuni come casa – lavoro, 20-30km, senza dove caricare da rete elettrica.

Potrete seguire l’evoluzione del mio viaggio su photonpower.it, facebook e twitter.

the sun trip (3)

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”default”]

Commenti

commenti