bassa_manifesto_gfai_2013_14

“2 giorni per scoprire l’Italia, 365 giorni per amarla”. Questo il motto della XXI giornata organizzata dal FAI, il Fondo Ambiente Italiano, che festeggia l’arrivo della Primavera con l’apertura al pubblico di luoghi in tutta Italia nel weekend del 23 e 24 marzo 2013. Quest’anno il FAI apre 700 luoghi in tutta Italia, spesso inaccessibili e per l’occasione eccezionalmente a disposizione del pubblico, con visite a contributo libero: chiese, palazzi, aree archeologiche, ville, borghi, giardini; persino caserme, centrali idroelettriche e un osservatorio astronomico.

Devo ammettere di attendere con gioia la possibilità di usufruire di questa iniziativa per visitare alcuni luoghi della mia città a me ancora ignoti come la Biblioteca dei Gerolamini o Villa Rosebery. L’iniziativa, però, è diffusa su tutto il territorio italiano per accogliere i visitatori in un’esperienza speciale.[banner]Ecco la presentazione dell’evento che viene fatta sul sito della giornata:

Uscire di casa per un appuntamento speciale, che coinvolge il cuore e la mente. “Invadere” per una volta le città e sentirsi parte di una collettività che si riconosce nella cultura del nostro PaeseVivere l’esperienza di tante storie diverse che raccontano un’unica grande storia, la nostra, attraverso capolavori dell’arte, ambienti meravigliosi e luoghi apparentemente familiari eppure sorprendenti. E “riconoscersi tra sconosciuti” grazie a questi sentimenti comuni, stati d’animo che ci fanno sentire più vicini gli uni agli altri.

Fino al 31 marzo, inoltre, sarà possibile partecipare al concorso Storie di Primavera con la possibilità di vincere week end in giro per l’Italia.

rosebery

Per maggiori informazioni sul concorso, sulla giornata e l’elenco completo dei luoghi aperti al pubblico vi rimando al sito ufficiale della manifestazione: http://www.giornatafai.it/

Buona visita a tutti!!!!

Luca

 

Commenti

commenti