Nascono nel mondo nuove forme di ospitalità e nuovi tipi di Bed and Breakfast. Oggi la novità arriva dal Giappone e, in particolare, dalla capitale Tokyo dove è stato aperto un Book and Bed, il primo hotel libreria del mondo, per tutti coloro che non riescono proprio a spegnere la luce del comodino prima di aver letto qualche pagina del proprio libro favorito. Devo dire che conosco più di una persona con questo vizio… 🙂

2ACDC01400000578-3173284-image-a-14_1437735440131Ma di cosa si tratta esattamente? Book and bed Tokyo è una struttura alberghiera, tipo ostello, situata al settimo piano di un palazzo della città giapponese, all’interno della quale i posti letto della stanza comune, circa 30, sono delle piccole librerie ricavate tra scaffali colmi di libri, saggi e manuali. Gli ospiti possono scegliere tra più di 1.700 titoli in inglese o giapponese, per riposare leggendo. La reception si trova all’ingresso del palazzo.

L’idea è venuta a due architetti giapponesi, Makoto Tanijiri e Ai Yoshida, che hanno dichiarato: “A volte, anche se c’è un letto confortevole, si desidera un luogo semplicemente più interessante, volevamo creare un luogo in cui le persone possano divertirsi e dormire”.

bedbook12

main_image

L’ambiente in cui si trovano i trenta posti letto è di circa 140 metri quadri complessivi, con due tipi di letto-scaffale: standard o compatto, a seconda dello spazio vitale di cui ognuno ha bisogno. Per quanto riguarda il prezzo, invece, per una notte si paga dai 3.800 ai 6.000 yen, che equivalgono ad un costo tra i 29 e i 45 euro. Una cifra non alta che unita alla novità e alla possibilità di soggiornare in una città cara come Tokyo, ha raccolto subito l’entusiasmo dei viaggiatori tanto che per il mese di novembre non ci sono più posti disponibili.

Insomma Book and Bed Tokyo si presenta come un posto ideale, essenziale e confortevole per tutti i giovani che vogliano provare una nuova esperienza.

C_4_articolo_2143187__ImageGallery__imageGalleryItem_0_image

Commenti

commenti