DiagonAlley2

Avete nostalgia di Harry, Ron e Hermione? Vi manca vederli camminare per i corridoi del castello di Hogwarts o, magari, mentre fanno compere a Diagon Alley? Da oggi si può tornare virtualmente in quei luoghi, anche se non ci saranno più i vari protagonisti, grazie a Google Street View, il servizio messo a disposizione da Google che ti permette di esplorare luoghi di tutto il mondo con immagini panoramiche a livello stradale a 360°.

Da oggi è possibile entrare all’interno degli studios cinematografici della Warner Bros, la casa di produzione della saga di Harry Potter, che si trovano nell’Hertfordshire, alle porte di Londra e che, dal 2012, hanno dato vita ad un vero e proprio parco a tema per consentire a tutti i fan del maghetto di poter camminare nei set cinematografici della saga. Tra i set visibili tramite Street View c’è Diagon Alley, che nei romanzi di J.K. Rowling, è la strada dello shopping per tutti i maghi della serie. C’è il negozio di bacchette magiche, quello dei gufi, la vetrina del pasticcere e la libreria.

potter2_gal_autore_12_col_portrait

Al di là della questione Street View i set di Harry Potter sono visitabili tutto l’anno negli Studios vicino Londra. Terminate le riprese, infatti, la Warner Bros ha pensato bene di riutilizzare i set usati per girare gli otto film, che sono costati molto denaro e altrettanta fatica, conferendogli una nuova funziona: quella di parco a tema (al chiuso). Per costruire Diagon Alley, ad esempio, ci sono voluti tre mesi di duro lavoro mentre per ricreare gli oltre 20mila prodotti tra bacchette, libri e pozioni, sono stati necessari ben sei mesi.

Insomma cosa aspettate a fare un giro per Diagon Alley? 😀

Diagon-Alley

diagon-alley-google-street-view

Harry-Potters-Diagon-Alley-added-to-Google-Maps-Street-View

Commenti

commenti