Arrivano novità dalla Cina e possiamo ritenerle interessanti, almeno in parte. Dal primo gennaio del 2013 i cittadini di 45 Paesi, tra cui l’Italia e gli altri membri dell’Unione Europea, potranno visitare Pechino per 72 ore senza aver bisogno di un visto. Lo ha comunicato oggi la municipalita’ della capitale. I beneficiari di questa misura dovranno semplicemente mostrare un biglietto aereo che testimoni che proseguiranno il viaggio e, nel caso si stiano recando in un terzo Paese, di avere i documenti in regola per entrarci.

Se da una parte mi rallegro per la decisione del consiglio di stato cinese di eliminare il visto per visitare Beijing, dall’altra la restrizione dei 3 giorni e la scelta di limitare l’esenzione alla sola capitale suonano un pò come una beffa. Basterà questa iniziativa per rilanciare il settore del turismo???

 

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”default”]

 

 

 

Commenti

commenti