aereo malesiano scomparso (1)

Un aereo della Malaysia Airlines partito ieri da Kuala Lumpur e diretto a Pechino è scomparso mentre si trovava in volo sul Mar della Cina e non se ne sono avute più notizie. Le autorità vietnamite ritengono sia precipitato nell’oceano.

L’aereo con a bordo 239 persone, tra cui inizialmente si pensava ci fosse anche un italiano, ha perso il contatto con la torre di controllo circa due ore dopo il decollo, avvenuto intorno alla mezzanotte ora locale, senza mai raggiungere Pechino, dove sarebbe dovuto atterrare intorno alle 6 e 30 del mattino. Responsabili della Marina Vietnamita ritengono che l’aereo possa essere precipitato in una zona tra il Golfo di Thailandia e il Mar Cinese meridionale. Al momento due navi della marina cinese si stanno dirigendo verso la zona mentre aerei malaysiani e vietnamiti stanno sorvolando la zona.

aereo malesiano scomparso (5)

E a chi ha chiesto se ci potessero essere sospetti di terrorismo nel disastro, il ministro dei trasporti malaysiano ha risposto: “Non abbiamo informazioni ma stiamo verificando tutte le possibilità”. Diverse le nazionalità dei passeggeri con più di 150 cinesi, e molti tra malaysiani, indonesiani, australiani, statunitensi, francesi e russi.  Inizialmente si era pensato che a bordo ci fosse anche un italiano, Luigi Maraldi, in quanto compariva sulla lista passeggeri, che però in realtà è risultato non essersi mai imbarcato. E intanto resta la disperazione dei parenti dei passeggeri che attendono notizie e spiegazioni dalle autorità aeroportuali preposte alle indagini.

aereo malesiano scomparso (4)

 

 

 

 

 

Commenti

commenti