egitto stop viaggi (1)

La Farnesina torna a sconsigliare i viaggi in Sinai, compreso Sharm el Sheik, Taba e Dabah. La misura, si legge nel sito “Viaggiaresicuri”, è legata al «progressivo deterioramento della sicurezza» e a minacce terroristiche. Sconsigliati anche viaggi non indispensabili in luoghi diversi «da aree turistiche in alto Egitto, costa continentale del Mar Rosso e Mediterranea».

Si continua, infatti, a registrare in Egitto un clima di instabilità e turbolenza che spesso sfocia in gravi turbative per la sicurezza. Tale perdurante e difficile fase di transizione conferma la possibilità di azioni ostili di stampo terroristico in tutto il Paese.

La decisione della Farnesina arriva a poche ore da quella olandese che pure consigliava ai propri cittadini in vacanza in quelle zone di fare rientro in patria al più presto possibile per paura di una minaccia terroristica contro i turisti.

egitto stop viaggi (2)

 

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”default”]

Commenti

commenti