AGGIORNAMENTO 17 AGOSTO 2015:

Una potente esplosione ha sconvolto la zona di Rachaprasong, nel centro di Bangkok, La deflagrazione è avvenuta all’ora di punta della capitale thailandese nei pressi di un incrocio affollatissimo situaato a pochi metri da un piccolo tempio Erawan dove in molti si recano a pregare.
L’esplosione sarebbe stata causata da una bomba, contenente ciqnue chili di Tnt, nascosta sotto una panchina all’esterno del santuario.
Un bilancio ancora provvisorio parla di almeno 27 morti e 80 feriti.Tra le vittime ci sarebbero anche quattro stranieri

La situazione a Bangkok è piuttosto delicata. Da tempo il paese è in mano ad una dittatura militare che ha diffuso molto malcontento tra la popolazione, aizzando l’opposizione.

bangkok

11 gennaio 2014

Come saprete da diversi mesi la situazione politica in Thailandia è decisamente infuocata. Nonostante le dimissioni del governo guidato dal premier Shinawatra, con elezioni indette per il prossimo 2 febbraio, le proteste continuano numerose al grido: prima le riforme, poi le elezioni! Il governo, però, non ha intenzione di tornare sui propri passi e ha confermato le elezioni.

Il sito Viaggiare Sicuri ha rilasciato un avviso per tenere informati eventuali turisti italiani presenti a Bangkok:

…si ribadisce la necessità di mantenersi lontani da ogni tipo di assembramento e di evitare itinerari non turistici.
Il 13 gennaio, poi, l’opposizione ha preannunciato l’inizio di una serie di cortei il cui obiettivo principale è di “bloccare” Bangkok. Residenti e turisti potranno trovarsi in difficoltà negli spostamenti sia interni, anche in zone turistiche, sia da e verso l’aeroporto. Per quel giorno si suggerisce di restare in casa o in albergo, anche per evitare di trovarsi coinvolti in eventuali reazioni da parte delle Forze dell’ordine o degli stessi abitanti di Bangkok. Nei giorni successivi – e fino al termine delle manifestazioni – si consiglia di evitare spostamenti non necessari.

In attesa di nuove informazioni ci auguriamo che tutto vada bene!

thailandia_proteste

Commenti

commenti