a-londra-arriva-la-night-tube-la-metropolitana-notturna-2Londra è una metropoli che si conferma sempre un passo avanti alle altre città europee e mondiali. La novità dello scorso agosto è la Night Tube, ovvero l’apertura della celebre metro londinese anche nelle ore notturne.

“The Tube”, come viene solitamente chiamata, è sicuramente il modo più rapido e semplice di spostarsi in città. E da quest’anno aumenta l’efficienza con l’apertura 24/24.

Sono finiti i giorni in cui bisognava lasciare la festa in anticipo per prendere l’ultima metro o si perdeva l’ultima corsa e bisognava cambiare tre autobus notturni per fare ritorno a casa. A partire da metà agosto 2016 la metropolitana ha iniziato a funzionare 24 ore al giorno: il venerdì e il sabato, infatti, i treni hanno cominciato a viaggiare ogni 10-20 minuti sulle linee Central e Victoria. In autunno, poi, si aggiungeranno anche le linee Jubilee, Northern e Piccadilly.

In particolare, dal 19 agosto:

  • Linea Victoria: ci saranno treni che circoleranno ogni 10 minuti lungo tutta la linea.
  • Linea Central: i treni circoleranno ogni 10 minuti circa tra White City e Leytonstone, e ogni 20 minuti circa tra Ealing Broadway verso White City e Leytonstone verso Loughton/ Hainault. Non ci saranno servizi Night Tube tra North Acton e West Ruislip, Loughton e Epping e Woodford e Hainault.

Dal 7 ottobre:

  • Linea Jubilee: i treni circoleranno ogni 10 minuti lungo tutta la linea.

Da autunno 2016:

  • Linea Northern: ci saranno treni che circoleranno ogni 8 minuti circa tra Morden e Camden Town, e ogni 15 minuti circa da Camden Town a High Barnet / Edgware. Nessun servizio Night Tube sarà effettuato sulle diramazioni Bank e Mill Hill East.
  • Linea Piccadilly: i treni circoleranno ogni 10 minuti tra Cockfosters e Heathrow Terminal 5. Non ci saranno servizi sul passante Terminal 4, né tra Acton Town e Uxbridge.

Circa il costo del biglietto, sulla Night Tube si applicheranno le tariffe standard per le ore non di punta (“off-peak”). Verrà applicata inoltre la limitazione giornaliera standard (“daily price cap”) se si utilizza una Oyster card, una Visitor Oyster card o carte con servizio di pagamento senza contatto.

I biglietti giornalieri saranno validi il giorno del rilascio e per viaggi che iniziano entro le 4:29 del giorno seguente.

La metropolitana di Londra che conta ben 12 linee che si estendono in nove zone concentriche con ben 382 stazioni, è la più antica del mondo con più di 150 anni di storia alle spalle, essendo stata inaugurata il 10 gennaio 1863, dopo soli tre anni di lavori finanziati da un’azienda privata. Oggi conta più di 3 milioni di passeggeri trasportati al giorno ed oltre 1 miliardo l’anno.

a-londra-arriva-la-night-tube-la-metropolitana-notturna-1