Non tutti sanno che è possibile salire sulla cupola della Cattedrale di St. Paul a Londra, per godere di una vista mozzafiato e senza eguali della città.

Molti conoscono la Cattedrale di St. Paul per la sua enorme cupola, seconda soltanto a quella di San Pietro a Roma, oppure per essere stata teatro del matrimonio più famoso di sempre quello tra Lady Diana e il principe Carlo ma in realtà questo luogo di culto ha una storia millenaria alle spalle.



Oggi, più che mai, con una città in continua evoluzione e nuovi grattacieli che sorgono in ogni angolo, avere questa cupola in stile neoclassico che si innalza nello skyline londinese è una meraviglia per gli occhi.

La Cattedrale di St. Paul è a tutti gli effetti la più importante chiesa anglicana del Regno Unito ed è stata costruita sui resti di un’antica chiesa gotica risalente al 604. Il progetto che vediamo oggi è il frutto del lavoro dell’architetto Sir Christopher Wren, risalente al 1711.

L’interno, realizzato con pianta a croce latina, colpisce per la sua maestosità e per gli splendidi mosaici della scuola veneziana e britannica. Molto affascinanti le numerose cappelle laterali, ciascuna importante a modo suo. Purtroppo è vietato scattare fotografie o girare video.

A colpire tutti, però, è la sua imponente cupola, vera icona di Londra nel mondo, composta da tre diverse gallerie circolari, non tutte visibili ai turisti. È possibile salire fin sulla cima della cupola della Cattedrale di St. Paul, a circa 107 metri d’altezza, un’esperienza adrenalinica ma anche decisamente stancante, non adatta a tutti! Ne ho scalate di cupole in giro per il mondo e questa è stata una delle salite più faticose.

Partendo da un piccolo accesso all’interno della chiesa, si percorrono i primi 257 scalini arrivando alla Galleria dei Sospiri, a circa 30 metri d’altezza. Il nome si deve al fatto che se si bisbiglia qualcosa vicino alla parete, il suono pervade qualsiasi punto della galleria.



Poi, dopo aver percorso altri 376 gradini, si raggiunge la Stone Gallery, la Galleria di Pietra ed infine, si giunge alla terrazza panoramica all’aperto situata nella Golden Gallery, la Galleria d’oro.

Una volta raggiunto il punto più alto della cupola, godetevi il panorama mozzafiato offerto dalla città di Londra con il Tamigi, il London Eye, la Tate Modern, the Shard e scattate foto all’impazzata.

Infine, è possibile scendere nella cripta, anzi in realtà è strada obbligata verso l’uscita, dove potrete ammirare le tombe dell’ammiraglio Nelson e del Duca di Wellington.

Dove si trova e come arrivare

La Cattedrale di St. Paul è situata in pieno centro. Arrivarci con i trasporti pubblici è semplicissimo:

Metro: St Paul’s, linea Central.
Autobus: linee 4, 11, 15, 23, 25, 26, 100 e 242.

Orario

Dal lunedì al sabato: dalle ore 8:30 alle 16:30.

Prezzo

Adulti: £18.
Studenti e persone maggiori di 60 anni: £16.
Bambini dai 6 ai 17 anni: £8.

Per i possessori del London Pass, l’ingresso è gratuito. È possibile acquistarlo in anticipo sul sito www.visitbritainshop.it, il negozio ufficiale dell’Ente Nazionale Britannico per il Turismo.

Commenti

commenti