Ad un paio d’ore di treno da Vienna, si nasconde una cittadina immersa tra le montagne dove il tempo sembra essersi fermato ad un’altra epoca, un’oasi di pace dal caos cittadino, sto parlando di Salisburgo.

Siamo quasi in periodo natalizio ed io vi ho già parlato degli splendidi mercatini natalizi austriaci ma quando si parla di Salisburgo la mente va inevitabilmente al suo cittadino più illustre: Wolfgang Amadeus Mozart.

Fu proprio a Salisburgo, infatti, che nel 1756 nacque questo genio della musica universale. Ancora oggi è possibile visitare la casa natale di Mozart (Mozarts Geburtshaus) situata al numero 9 della Getreidegasse, la strada principale del centro storico cittadino, quella dove si trovano tutti i negozi principali, tra palazzi dalla caratteristica architettura austriaca, con le finestre decorate, e cortili nascosti che garantiscono un’atmosfera magica.

salisburgo-casa-natale-mozart-1

La famiglia Mozart visse per quasi 26 anni al terzo piano di questo bel palazzo in un appartamento con cucina, un piccolo soggiorno, una camera da letto e uno studio. Mozart fu il settimo figlio della coppia e visse qui fino ai 17 anni.

La casa natale di Mozart, infatti, non è l’unico luogo legato a questo personaggio presente a Salisburgo. Nel 1773 i Mozart traslocarono nella nuova casa nella Markartplatz n.8 (all’epoca Hannibalplatz) dove rimasero fino al 1780. Fu proprio qui che Mozart compose diverse sinfonie, concerti per violino e piano e molto altro.

salisburgo-casa-natale-mozart-3

All’interno della casa natale di Mozart troverete oggetti che riconducono direttamente alla sua infanzia come il primo violino che gli fu regalato all’età di 6 anni e mezzo, nell’autunno del 1762, il violino da concerto, il clavicordo e il pianoforte a martelli. Sono esposti anche documenti ufficiali, lettere e ritratti della famiglia.

salisburgo-casa-natale-mozart-5

salisburgo-casa-natale-mozart-10

Il palazzo è divenuto un museo solo nel 1880 quando è stato acquistato dalla Fondazione Internazionale di Mozart. Negli anni, il museo è stato allargato anche agli altri piani del palazzo dove vengono allestite numerose mostre permanenti e temporanee.

salisburgo-casa-natale-mozart-7

salisburgo-casa-natale-mozart-8

Nel corso degli ultimi anni questo luogo è stato sistematicamente trasformato e rinnovato divenendo un punto d’incontro culturale che attira ogni anno migliaia di visitatori appassionati di musica, provenienti dal mondo intero.

E voi? Cosa aspettate a visitare la casa natale di Mozart a Salisburgo?

INFORMAZIONI UTILI:

Orario delle visite:
Ogni giorno ore 9-17:30
24/12: ore 8:30-15
(ultimo ingresso 30 min. prima della chiusura)

Prezzi d’ingresso 2016:
adulti € 10,00
bambini (6-14 anni) € 3,50
ragazzi (15-18 anni) € 4,00
persone disabili (con documento) € 8,50, accompagnatore gratis
famiglie (2 adulti e figli fino ai 18 anni) € 21,00
comitive a part. da 10 adulti, studenti, terza età € 8,50
scolaresche (6-18 anni) € 3,50
con la SalzburgCard: ingresso gratuito per una volta

Commenti

commenti