Catacombe-Parigi_980x571Ufficialmente questo articolo rientra nella categoria Concorsi a premi anche se in realtà non so quanto possa rappresentare un premio trascorrere una notte nelle Catacombe di Parigi. Io personalmente non ho nessuna intenzione di partecipare ma se voi ne avete voglia ecco come fare!

Il noto sito di alloggi temporanei Airbnb mette in palio la possibilità di far trascorrere a due fortunati coraggiosi la notte di Halloween all’interno delle Catacombe di Parigi, insieme a più di 6 milioni di persone ormai passate a miglior vita.

Come fosse una normale descrizione di un appartamento, sul sito Airbnb si legge: “Benvenuti nelle viscere di Parigi!
Siete alla ricerca di un cambiamento rispetto ai soliti festeggiamenti di Halloween? Nella notte di Halloween viaggiate al centro della terra e scoprite la terrificante storia di questo misterioso labirinto sotterraneo. Soddisfate la vostra sete di avventura in questa rete intricata di teschi ed ossa. Assapora una fantastica esperienza culinaria mentre ti gusti un concerto privato con un’incredibile acustica sotterranea.”

L’esperienza prevede che prima di andare a dormire un narratore racconterà storie affascinanti sulle catacombe, storie sufficientemente spaventose da rendervi il sonno impossibile. Ed infine godetevi l’alba con i morti, diventando l’unica persona vivente che si sia mai svegliata nelle catacombe di Parigi.

Per partecipare: basta collegarvi a questo link entro il 20 Ottobre 2015 e dopo esservi registrati ad Airbnb (se siete già clienti potete utilizzare il vostro account) dovrete raccontare in 100 parole, in inglese o in francese, perché vi ritenete sufficientemente coraggiosi da poter dormire nelle catacombe. Il premio è aperto alle coppie o agli amici, massimo 2 persone.

Prima di registrarvi per poter partecipare all’estrazione, sappiate che le catacombe sono situate a più di 20 metri sottoterra e che la temperatura è costante intorno ai 14°. Il premio include anche la colazione la mattina del 1° novembre e per tutti i non residenti a Parigi il viaggio di ritorno a casa in classe economy.

Che dire…in bocca al lupo a tutti coloro che ci vorranno provare!

Commenti

commenti