Dici baviera ed una delle cose a cui si pensa sono sicuramente i suoi tanti castelli conosciuti in tutto il mondo per la loro bellezza, per i paesaggi affascinanti in cui sono immersi e per le tante leggende che li riguardano. La maggioranza di essi sono legati a re Ludovico II, perchè da lui voluti e perchè costruiti sotto il suo regno.

Uno dei punti di partenza per visitare i castelli bavaresi è sicuramente la città, anch’essa molto gradevole, di Monaco di Baviera. Una volta visitate le attrazioni principali in città, prendete un treno alla volta di almeno due dei più affascinanti castelli: quello di Neuschwanstein e quello di Hohenschwangau.

DSC05211

Castello di Neuschwanstein

Questo può essere considerato un pò il simbolo della Baviera, ritratto in ogni dove e conosciuto in tutto il mondo.

Situato nel sud della Baviera, quasi al confine con l’Austria, si trova a circa 965 metri d’altezza, di fronte al castello di Hohenschwangau, nei pressi dei paesi di Füssen e Schwangau. Fu fatto costruire da Ludovico II a partire dal 1868 su progetto dello scenografo Christian Jank, in un ambiente intimo e in posizione dominante rispetto al castello paterno di Hohenschwangau, con una vista mozzafiato sullo splendido piccolo lago Alpsee. Mai portato a compimento, il castello di Neuschwanstein simboleggiava un monumento alla cultura e alla regalità medievale, che Ludovico amava e ambiva a ricostruire.

CONTINUA A LEGGERE QUI

DSC05168

Castello di Hohenschwangau

Tra i tanti castelli, questo non può essere incluso nella ideale categoria dei “castelli di Ludwig” perchè non venne costruito direttamente da lui, si tratta del Castello di Hohenschwangau, situato nel sud della Baviera quasi al confine con l’Austria. Il legame tra il sovrano e il castello di Hohenschwangau è comunque molto forte perchè è qui che trascorse buona parte della sua giovinezza. In questa romantica residenza, Ludwig II offrì protezione al suo amico Richard Wagner, permettendogli di rappresentare meravigliose opere come “Tristano” e i “Maestri cantori di Norimberga”. E’ molto probabile che l’atmosfera romantica di Hohenschwangau abbia influenzato in modo determinante il carattere sensibile e sognatore del sovrano.

CONTINUA A LEGGERE QUI

DSC05234

Il piccolo paese di Füssen

Per tutti gli amanti della Baviera e dei suoi castelli, il piccolo paesino di Füssen è sicuramente un punto di riferimento. Dalla stazione centrale di Monaco si prende il treno e in circa due ore si arriva a Füssen, da qui è possibile prendere un autobus che in 10 minuti scarsi conduce alle pendici dei due castelli di Hohenschwangau e Neuschwanstein, con lo splendido lago che divide la vallata in due e permette di godere di una vista sulle alpi da mozzare il fiato.

La vicinanza della città ai due castelli l’ha sicuramente svantaggiata, perchè la maggioranza della gente ignora del tutto o quasi il piccolo paese a favore dei castelli commettendo un errore perchè, sebbene molto piccola, Füssen merita di essere visitata.

CONTINUA A LEGGERE QUI

Marienbrucke_AJP_3491

Il ponte di Maria – “Marienbrücke”

Il ponte di Maria può essere considerato un luogo perfetto dal quale poter ammirare in tutta la sua meraviglia, quello che posso tranquillamente definire il castello di Ludovico più bello, ovvero il Castello di Neuschwanstein. Il luogo in questione è il ponte di Maria, meglio conosciuto come “Marienbrücke”, al quale si arriva, partendo da Neuschwanstein, dopo una piacevole passeggiata di circa 20 minuti in mezzo ai boschi.

CONTINUA A LEGGERE QUI

Commenti

commenti