Ho letto da qualche parte che Chicago è la città americana con la più alta concentrazione di grattacieli per metro quadro. Molti di questi grattacieli sono dotati di uno Skydeck, cioè un punto di osservazione dall’alto per godere di una vista sulla città senza eguali.

I migliori grattacieli per ammirare Chicago dall’alto sono sostanzialmente due: la Willis Tower con il suo Skydeck Chicago e il John Hancock Building con il suo 360 Chicago. Il mio suggerimento è di cominciare una visita della città salendo proprio su uno di questi due grattacieli dotati di Skydeck.

La soluzione potrebbe essere quella di salire su uno di giorno e sull’altro al tramonto. Il grattacielo più affollato è sicuramente la Willis Tower, in passato nota come Sears Tower, a lungo grattacielo più alto d’America, con i suoi 433 metri d’altezza che arrivano a 520 se consideriamo anche le antenne, fino all’arrivo del nuovo One World Trade Center di New York. Vi consiglio di salirci a prima mattina, quando la folla non è ancora eccessiva.

Lo Skydeck della Willis Tower, poi, offre The Ledge, l’adrenalinica possibilità di sporgersi nel vuoto più assoluto da un piccolo terrazzo in vetro spesso circa 4 cm. L’emozione di trovarsi sospesi nel vuoto, uscendo letteralmente fuori dal grattacielo più alto di Chicago, con la città che scorre sotto i propri piedi a circa 500 metri d’altezza è davvero qualcosa di unico al mondo, non adatto, però, a chi soffre di vertigini.

INFO UTILI: è un attrazione molto gettonata quindi troverete lunghe file ad attendervi sia per salire semplicemente sul grattacielo sia per sperimentare The Ledge (cosa che raccomando assolutamente). Il consiglio è di acquistare il CityPass Chicago che vi permetterà di saltare la fila d’ingresso e di risparmiare sul biglietto.

Lo Skydeck è aperto 365 giorni all’anno, sebbene gli orari di apertura varino stagionalmente.

  • Da ottobre a febbraio: 10:00-20:00
  • Da marzo a settembre: 09:00-20:00
  • L’ultimo ingresso è a 30 minuti prima della chiusura

Costi:

Adulti $ 24.00

Bambini (3-11 anni) $ 16.00





L’altro punto di osservazione privilegiato sulla città, a circa 300 metri d’altezza, è il John Hancock Building, situato lungo il Magnificent Mile, in prossimità del Lago Michigan, che è talmente grande da bagnare ben quattro stati americani (Illinois, Michigan, Wisconsin e Indiana) e da non riuscire ad intravederne i confini.

L’osservatorio del John Hancock Building, nonostante si trovi molto più in basso rispetto a quello della Willis Tower (parliamo di circa 343 metri), offre una vista molto interessante grazie alla sua migliore posizione, a picco sul lago. 360Chicago, questo il nome dell’osservatorio, si estende dal 94° al 96° piano ed offre a tutti i visitatori un’attrazione davvero adrenalinica: il TILT! Si tratta a tutti gli effetti dell’attrazione più alta di Chicago, una parete mobile del grattacielo che si inclina di ben 30°, a circa 300 metri d’altezza, permettendo ad otto visitatori per volta di sporgersi nel vuoto e godere di una vista mozzafiato sulla Windy City.

INFO UTILI: anche in questo caso vi consiglio l’acquisto del CityPass Chicago che vi permetterà di velocizzare le pratiche d’ingresso.

360 Chicago è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 23:00 (ultimo accesso alle 22:30).

I costi variano a seconda della stagione (l’alta stagione va dal 25 maggio al 3 settembre):

Adulti $21.00 in bassa stagione; $23.00 in alta stagione.

Bambini (3-11 anni) $14.00 in bassa stagione; $16.00 in alta stagione.

Per tutti coloro che volessero sperimentare l’esperienza del TILT, il costo è di ulteriori $8.

Commenti

commenti