Sono stato diverse volte a Malta e l’ultima di queste vi sono arrivato via mare, in crociera con MSC. Devo dire che già vista dal mare, la piccola isola di Malta ha un fascino davvero particolare. Appena sbarcati ci si ritrova all’interno delle possenti mura rosse che proteggono l’attuale capitale: La Valletta.

Questa minuscola capitale, pensate che nel 2010 contava appena poco più di 6.000 abitanti, è in continuo fermento e può essere considerata il cuore pulsante commerciale e amministrativo di questo piccolo arcipelago. La fondazione di Valletta risale al 1566 ad opera dei Cavalieri Ospitalieri che le diedero il nome del loro gran maestro Jean de la Valette, e la sua costruzione andò avanti per non più di 15 anni.

DSC07398 (2)

Una visita di questa minuscola capitale, dichiarata dall’Unesco patrimonio mondiale dell’Umanità, può cominciare con l’esplorazione dei giardini Barracca, un meraviglioso parco pubblico ricco di piante d’ogni tipo, che regala una vista mozzafiato sul Porto Grande. Poi, percorrendo i caratteristici vicoli sui quali si affacciano i tanti balconi colorati, arriverete ad un luogo simbolo della città: la Co-Cattedrale di San Giovanni, eretta dai cavalieri ospitalieri nella seconda metà del XVI secolo, poco dopo il loro insediamento, che rappresenta uno dei più alti esempi di arte barocca.

DSC07411 (2)

DSC07409 (2)

DSC07410 (2)

Al suo interno è possibile ammirare, tra le altre cose, il pavimento costituito da blocchi di marmo che rappresentano le tombe dei più antichi cavalieri di San Giovanni, i grandi affreschi sul soffitto opera di Mattia Preti ed infine, in sagrestia, è possibile ammirare due opere di Caravaggio: La Decollazione di San Giovanni BattistaSan Gerolamo. E se vi state chiedendo perché si chiama concattedrale, la risposta è che nell’arcidiocesi di Malta si trova una seconda cattedrale che è quella di San Paolo a Medina.

Da non perdere, poi, una visita di quella che un tempo era la residenza del Gran Maestro, e che oggi è sede del parlamento Maltese. Nel 2018 La Valletta, con tutti i suoi tesori artistici, sarà capitale europea della cultura.

DSC07403 (2)[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”default”]

Commenti

commenti