È ufficialmente iniziato il viaggio di Symphony of the Seas, la nuova nave da crociera più grande del mondo, ultima nata del gruppo Royal Caribbean.

Con una cerimonia nel porto di Malaga, illuminata da uno spettacolo di fuochi d’artificio, Symphony of the Seas ha iniziato il suo lungo viaggio che la porterà a solcare le acque del Mediterraneo fino al prossimo ottobre quando, poi, si sposterà a Miami.





Symphony of the Seas è la quarta nave di classe Oasis con cui Royal Caribbean ha rivoluzionato l’idea classica di crociera, proponendo al pubblico delle navi più smart, cool, dove l’effetto wow è garantito non solo per la stazza ma anche e soprattutto per l’architettura della nave e per l’intrattenimento presente a bordo. Può essere considerata la sintesi di tutte le novità tecnologiche sperimentate dalla compagnia nel corso degli anni, sono state fatte delle aggiunte che l’hanno resa “la nave più bella del mondo” come ha affermato Michael Bayley, CEO di Royal Caribbean.

Con i suoi 362 metri di lunghezza e 72 di altezza, è a tutti gli effetti la nave da crociera più grande del mondo. Conta 18 ponti, 20 ristoranti, 24 ascensori ad uso esclusivo degli ospiti e il record di 2.759 stanze, in grado di ospitare fino a 6.680 passeggeri, di cui 5.518 in camera doppia e ben 2.200 membri di equipaggio. Tra le cabine più particolari ed esclusive vi segnalo la Ultimate Family Suite, un cabina a due piani che si estende su 125 metri quadrati, in grado di ospitare una famiglia di otto persone. Molte le sue caratteristiche: uno scivolo che dalla camera da letto dei bambini arriva fino in salotto, una parete composta di mattoncini LEGO, un hockey da tavolo. La terrazza, poi, ospita una parete da arrampicata e una grande vasca idromassaggio con vista sull’oceano.

Symphony of the Seas è divisa in 7 quartieri tematici. Dal Central Park, vero polmone verde della nave con 12.000 piante di oltre 300 specie diverse, al Boardwalk, ridisegnato per offrire esperienze interattive, negozi per lo shopping e vivaci locali. Dalla Royal Promenade, dove si trova l’avveniristico Bionic Bar gestito da due robot motorizzati creati da Makr Shakr, alla Youth Zone, dedicata ai più piccoli, passando per il Vitality at Sea Spa and Fitness Center, il più grande centro benessere e fitness sul mare, dove potersi rilassare o allenare.

Il Bionic Bar gestito da due robot motorizzati creati da Makr Shakr

Le ultime due aree sono: la Pool and Sports Zone e l’Entertainment Place. La zona delle piscine e degli sport offre, oltre ai classici di altre navi come la zip line, la parete per arrampicarsi e il simulatore di surf, un divertente complesso di scivoli acquatici chiamato The Perfect Storm e l’adrenalinico The Ultimate Abyss, uno scivolo che con i suoi 45 metri di altezza sul livello del mare è il più alto mai realizzato su una nave da crociera.

Il quartiere dedicato all’intrattenimento offre locali notturni, il Casino Royale, considerato il più grande casinò sul mare, e lo Studio B, il teatro del ghiaccio dove si svolgono gli spettacoli di pattinaggio sul ghiaccio con grandi professionisti di questo sport che vi lasceranno a bocca aperta. E poi, ancora, per l’intrattenimento serale ci sono il Royal Theatre dove andranno in scena il musical di Broadway Hairspray e Flight, una produzione a firma Royal Caribbean. Nell’AquaTheater, invece, andrà in scena HiRo, il nuovo show acquatico a base di acrobazie ad alta velocità e tuffi.

Vi lascio con una piccola curiosità: Symphony of the Seas è stata costruita con circa 500.000 pezzi singoli, 27 volte in più dei componenti usati per la costruzione della Torre Eiffel.

Insomma la nave dei record è pronta ad accogliervi a e a stupirvi. E voi? Cosa state aspettando a salire a bordo?

Commenti

commenti