Today July 4th is the American Indipendence Day. In this day the American people remember July 4th 1776, when the 13 English colonies of America (Virginia, Maryland, Massachusetts, Rhode Island, New Hampshire, Connecticut, North Carolina, South Carolina, New York, New Jersey, Pennsylvania, Delaware e Georgia), tired of being used by the British Kingdom, pushed the Congress to approve a real Declaration of Indipendence. To prepare this document, signed in Philadelphia, was the Commission of Five composed by: John Adams from Massachusetts, Benjamin Franklin from Pennsylvania, Thomas Jefferson from Virginia, Livingston from New York and Sherman from Connecticut. This year, in this same day, in New York will also be celebrated the reopening of the Statue of Liberty, after the restoration made necessary due to the damages caused by the hurricane Sandy.

capitol169

Il 4 luglio, come ogni anno, gli Stati uniti d’America festeggiano l’anniversario della loro Indipendenza. Si ricorda il 4 luglio 1776 quando le 13 colonie inglesi d’America (Virginia, Maryland, Massachusetts, Rhode Island, New Hampshire, Connecticut, North Carolina, South Carolina, New York, New Jersey, Pennsylvania, Delaware e Georgia), stanche dei soprusi portati avanti nei loro confronti dal regno britannico di re Giorgio III, spinsero il Congresso Americano ad approvare una vera e propria Dichiarazione d’Indipendenza. Tale documento, firmato a Philadelphia, era stato preparato nelle settimane precedenti dalla Commissione dei Cinque: John Adams del Massachusetts, Benjamin Franklin della Pennsylvania, Thomas Jefferson della Virginia, Livingston di New York e Sherman del Connecticut. Alla decisione del Congresso Americano seguì naturalmente la reazione del governo inglese, contrario all’indipendenza delle 13 colonie, che determinò l’inizio della Guerra d’Indipendenza Americana tra l’esercito guidato da George Washington e gli Inglesi, che si sarebbe protratta fino al  1781.

guerra-di-indipendenza-americana

15100262_luglio-giorno-dell-cosa-celebrano-esattamente-gli-americani-1In ogni caso il 4 luglio resta un’occasione per gli americani di rinnovare ancora una volta il proprio orgoglio a stelle e strisce, partecipando alle parate delle varie città, su tutte quella di New York, facendo pic nic e aspettando i fuochi d’artificio serali. Il più famoso e grandioso degli spettacoli pirotecnici è sicuramente quello della città di New York, sponsorizzato dai grandi magazzini Macy’s, che illumineranno ancora una volta la grande mela.

E se, tra le altre cose, lo scorso anno c’è stato un ulteriore motivo per festeggiare con la riapertura al pubblico della Statua della Libertà dopo i lavori straordinari di ristrutturazione resisi necessari a seguito dei danni riportati dalle strutture dell’isola dopo il passaggio dell’uragano Sandy, quest’anno, i grandi festeggiamenti prevedono la possibilità di assistere ai tanti spettacoli di Broadway, di salire sull’Empire per una vista mozzafiato sulla città oppure un giro in battello per assistere allo spettacolo pirotecnico dal fiume. Una cosa è certa, il 4 luglio a New York non vi deluderà!

Happy Independence Day!!!

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”default”]

independence-day

002476064

 

Commenti

commenti