In occasione di un mio recente weekend a Venezia, ho visitato l’isola di Burano. Proprio nel corso di questa visita, ho scoperto l’esistenza dei biscotti Buranei, anche conosciuti come Essi Buranei o Buranelli, i tipici biscotti di Burano. Una volta tornato a Napoli, esaurita la scorta comprata a Burano, ho deciso di provare a farli io. Oggi voglio condividere con voi la mia versione della ricetta dei biscotti Buranei. Una delle caratteristiche di questi biscotti è che si conservano abbastanza a lungo. Con la ricetta che vi propongo ne escono almeno una ventina. Molto dipende dalla forma che gli darete.

isola di burano

Ingredienti per la preparazione dei Biscotti Buranei

  • 250 grammi di farina
  • 100 grammi di burro
  • 120 grammi di zucchero
  • buccia di limone
  • 3 tuorli d’uovo
  • 1 bustina di vanillina
  • un pizzico di sale
  • rum (a piacere)

Procedimento

La prima cosa da fare è cacciare il burro dal frigorifero almeno un’ora prima così da farlo ammorbidire al punto giusto. Il procedimento è davvero semplice. Impiegherete non più di 15 minuti.

In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero. Fatelo a mano o con una frusta elettrica, l’importante è che risultino omogenei. A questo punto disponete la farina a fontana su un piano di lavoro e versate al suo interno scorza di limone, vanillina, il pizzico di sale e, un pò alla volta, il composto di uova e zucchero. Intanto che amalgamate il tutto, potete versare un pò di rum.

Aggiungete il burro morbido un pezzetto alla volta e lavorate fino ad ottenere un impasto di consistenza simile a quello della pasta frolla. Una volta ottenuto un panetto, ricopritelo di pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per una mezz’oretta.

biscotti buranei

A questo punto dovrete dare forma al vostro impasto. Prendetene un pezzetto alla volta e dategli la forma di cerchi, bastoncini o esse. Adagiateli su una teglia ricoperta da carta forno e infornateli a 180° in forno ventilato per circa 15/20 minuti.

buranelli dolci veneziani

Sfornate i vostri biscotti Buranei e gustateveli con una tazza di tè o vin santo. Se siete curiosi di saperne di più su Burano, potete leggere il racconto della mia escursione sull’isola dai mille colori!

Buon appetito! 😉

biscotti buranei

Commenti

commenti