La crema pasticcera può essere considerata come la crema più amata e più utilizzata nella preparazione dei dolci. Semplice da fare, perfetta come dolce al cucchiaio, per farcire bignè o pan di spagna, la ricetta della crema pasticcera che vi propongo oggi è quella classica, che ho imparato da mia madre.

Al cioccolato, al pistacchio o al caffè…la crema pasticceria può essere declinata in vari gusti. Inoltre, è una preparazione molto versatile perché basterà modificare le dosi di alcuni ingredienti per ottenere consistenze diverse, adatte ai vari usi.

Ingredienti per la preparazione della Crema pasticcera

  • 3 tuorli
  • 3 cucchiai di zucchero (corrispondenti a circa 120 g)
  • 3 cucchiai di farina (corrispondenti a circa 100 g – potete aggiungere anche un pò di fecola di patate a piacere ma nella preparazione di oggi non l’ho usata)
  • 500 ml di latte senza lattosio (ma voi potete usare il latte che preferite)
  • vanillina o un baccello di vaniglia
  • la scorza di un limone

Procedimento

Per realizzare un’ottima crema pasticcera esistono due diversi procedimenti ugualmente validi.

  • 1° procedimento

In una terrina montate i tuorli e lo zucchero con una frusta a mano.

crema pasticcera

Aggiungete la farina setacciata e la vanillina.

ricetta crema pasticcera

Poi, aggiungete il latte poco alla volta e mescolate finché non sarà tutto perfettamente amalgamato.

Versate il contenuto all’interno di un pentolino e aggiungete la scorza di limone. Portate lentamente ad ebollizione senza mai smettere di mescolare con un cucchiaio. Una volta raggiunta l’ebollizione, spegnete il fuoco e versate il contenuto all’interno di una ciotola. Girate molto energicamente finché la temperatura non si abbassa. Una volta che si sarà raffreddata, copritela con una pellicola trasparente e conservate in frigorifero.

ricetta crema pasticcera

  • 2° procedimento

In un pentolino versate il latte, la scorza di limone, la vaniglia/vanillina e accendete il fuoco.

In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero e la farina. Quando il latte sarà quasi sul punto di bollire, spegnetelo e versatelo all’interno della ciotola a più riprese, non smettendo mai di mescolare con la frusta. Trasferite di nuovo il composto sul fuoco e portate ad ebollizione finché non si sarà addensata. Trasferitela in un’altra ciotola e fatela raffreddare.

Per la crema pasticcera al limone: prima di spegnere il fuoco, aggiungete un limone spremuto.

Per la crema pasticcera al cioccolato: dopo aver spento il fuoco, aggiungere cioccolato fondente a scaglie o cioccolato in polvere e mescolare energicamente. Ovviamente, in questo caso, non andrà messa la scorza del limone.

Le foto che vedete si riferiscono al primo procedimento ma sentitevi liberi di utilizzare quello che vi piace di più!

Buon appetito a tutti! 😉

ricetta crema pasticcera


Commenti

commenti