Per poter accedere nel paese dei Maharaja è necessario essere in possesso di un visto e allora oggi vi spiego tutti i passaggi al fine di poter richiedere il visto per l’India.

Il mio viaggio in India è stato organizzato piuttosto in fretta e, preso dalla frenesia per la creazione dell’itinerario, mi ero quasi dimenticato di dover fare richiesta per ottenere il visto, senza il quale non è possibile entrare in India.

Per fortuna scopro che le procedure per richiedere il visto per l’India si sono semplificate negli ultimi tempi. Infatti, non è più necessario recarsi in Ambasciata per depositare il passaporto ma si procede per via telematica.



Sul sito della Farnesina si legge che: “(…il visto è…) Necessario. Per soggiorni di breve periodo (massimo 60 giorni) per turismo, affari e cure mediche, i viaggiatori possono avvalersi dell’eVisa. Tale sistema consente di fare domanda di visto direttamente online sul sito http://www.indianvisaonline.gov.in/visa/   e di ricevere in 72 ore, a seguito del pagamento effettuato anch’esso online, una mail di autorizzazione al viaggio. Il visto vero e proprio sarà rilasciato all’arrivo in uno dei porti e aeroporti di entrata previsti a seguito della presentazione dell’autorizzazione.”

Al fine di richiedere il visto per l’India, quindi, sarà necessario collegarsi all’indirizzo di cui sopra e vi apparirà una schermata piuttosto colorata, in perfetto stile indiano. Non è per nulla difficile ma bisogna seguire attentamente i vari step e le informazioni che vengono rilasciate. Infatti, dopo aver compilato la domanda ed aver pagato la tassa di 80 dollari, vi verrà inviato via mail un primo documento che, però, ATTENZIONE NON è IL VISTO CON IL QUALE POTRETE ENTRARE NEL PAESE.

Ci tengo a sottolinearlo perché ho assistito personalmente a scene di persone arrivate al gate di imbarco in aeroporto e che non avendo con sé il vero visto ma solo un documento di attesa, non sono state fatte partire.

Il visto vero e proprio vi arriverà dopo circa 72 ore sempre all’indirizzo mail inserito in fase di registrazione, dovrete stamparlo e portarlo con voi. Senza non vi sarà consentito partire!

visto per india

In fase di richiesta del visto avrete bisogno di una scansione a colori del passaporto e della scansione a colori di una foto tessera di dimensione 5cm per 5cm in formato JPG.

Se avete dubbi, perplessità e necessitate di informazioni più complete su come richiedere il visto per l’India, potete visitare il sito della Farnesina.

Commenti

commenti