Siete ancora alla ricerca della destinazione perfetta per festeggiare il capodanno?! Avete paura di spendere cifre spropositate? Oggi vi racconto alcune delle mie esperienze in giro per il mondo dove festeggiare il capodanno senza spendere troppo.

Ho scelto tre città nel mondo dove festeggiare il capodanno è davvero molto sentito: New York, Edimburgo e Rio de Janeiro. A prima vista vi sembreranno destinazioni ultra costose ma vi mostrerò che è possibile trascorrere la sera del 31 dicembre divertendosi senza indebitarsi.


Capodanno a New York

Il sogno di tanti è festeggiare il capodanno a New York, aspettando la mezzanotte nella folla oceanica di Times Square. Ogni anno sono oltre due milioni le persone che da tutto il mondo scelgono di dare il benvenuto al nuovo anno tra le strade di Manhattan. La festa inizia già alle sei del pomeriggio con il countdown dai vari paesi del mondo che, a causa del fuso orario, festeggiano in momenti diversi.

festeggiare il capodanno a new york

Dalle 21, poi, inizia la diretta televisiva con spettacoli, concerti e distribuzione di gadget dal palco centrale di Times Square. L’accesso alla festa è totalmente gratuito ma, per garantirsi dei posti accettabili, sarà necessario muoversi in anticipo, raggiungendo la piazza già a partire dalle prime ore del pomeriggio. Dopo aver superato rigidi controlli di sicurezza, raggiungerete il primo settore disponibile dal quale, però, non potrete uscire per nessun motivo. O meglio, se uscirete per una qualsiasi necessità, non potrete più rientrare. Per cui badate bene a quanta acqua berrete prima di mettervi in fila perché dovrete trattenere qualsiasi vostro bisogno almeno fino alla mezza.

Alla fine, però, ringrazierete di aver resistito fino alla fine per assistere alla Ball Drop, la caduta della sfera Swarovski dall’edificio del One Times Square tra fuochi d’artificio e coriandoli colorati con la celebre New York New York che risuona nell’aria.

Costo: 0€. L’evento è totalmente gratuito.

festeggiare il capodanno

Capodanno a Edimburgo

Non tutti sanno che festeggiare il capodanno a Edimburgo è molto più particolare di quello che si può pensare perché qui la festa ha un proprio nome e dura ben tre giorni. Si chiama Hogmanay e le sue radici hanno secoli di storia. Si tratta di una delle più grandi feste in Europa per dare il benvenuto al nuovo anno ma sono in pochi, almeno in Italia, a saperlo.

I festeggiamenti hanno inizio con la Torchlight Procession del 30 dicembre, una fiaccolata che partendo dal George IV Bridge, nei pressi della Cattedrale di St. Giles, percorre le caratteristiche strade cittadine fino ad arrivare alla collina di Calton, dove la processione si conclude con il simbolico falò di una nave vichinga e spettacolari fuochi d’artificio.

festeggiare il capodanno a edimburgo

Il clou della festa è il 31 dicembre con lo Street Party, in occasione del quale migliaia di persone si riversano nelle strade principali per aspettare la mezzanotte in compagnia di numerosi artisti musicali. La lunga nottata si conclude con lo straordinario spettacolo di fuochi d’artificio sparati dal castello mentre tutti insieme intonano Auld Lang Syne, il canto simbolo del Natale scozzese.

I festeggiamenti continuano, poi, il 1° gennaio con il famoso Loony Dook, una tradizione ventennale che vede i più coraggiosi tuffarsi nelle acque gelate dell’Oceano Atlantico.

Costo: esistono vari biglietti per partecipare agli eventi dell’Hogmanay. Il costo medio è di £ 45.50, comprensivo del biglietto per la processione, di 1 fiaccola e dell’ingresso allo Street Party. È possibile acquistare anche biglietti per i singoli eventi.

Capodanno a Rio de Janeiro

Festeggiare il Capodanno a Rio de Janeiro è stato un altro sogno realizzato. Insieme a New York, si contende la palma di capodanno più bello del mondo. Temperatura gradevole intorno ai 28 gradi, atmosfera gioiosa e rilassata, piedi nell’acqua sulla spiaggia di Copacabana, persone da tutto il mondo vestite rigorosamente di bianco ed uno straordinario spettacolo di fuochi d’artificio di ben 17 minuti, in grado di illuminare tutta la baia.

Cosa chiedere di più?! Beh in aggiunta c’è che la festa sulla spiaggia di Copacabana è totalmente gratuita, offerta alla città e ai turisti dal comune di Rio de Janeiro. Inoltre, per tutti coloro che non riescono a festeggiare senza stappare una bottiglia di bollicine, al momento non è previsto alcun divieto in tal senso e quindi si può arrivare muniti di bottiglia e bicchieri!

festeggiare il capodanno a rio de janeiro

capodanno a rio de janeiro

Prima e dopo i festeggiamenti sono numerose le feste a pagamento che si svolgono in giro per la città. Io, ad esempio, il 30 dicembre ho partecipato ad un evento in cima al Pan di Zucchero ma anche locali storici come il Rio Scenarium organizzano feste memorabili a ritmo di samba.

Costo: 0€. La festa sulla spiaggia è totalmente gratuita.

Nel video qui in basso potete avere un assaggio di questo spettacolo incredibile!

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.

Commenti

commenti