PRESENTAZIONE MASCOTTE EXPO 2015Al via, dopo mesi di attesa, la vendita dei biglietti singoli per il prossimo EXPO di Milano che comincerà ufficialmente il 1° maggio 2015. La data ufficiale di apertura delle vendite sarà il 20 settembre.

Fino ad oggi sono stati venduti circa 4 milioni di biglietti ma esclusivamente a tour operator e partner commerciali. Si tratta comunque di un ottimo punto di partenza considerando che gli organizzatori hanno stimato in circa 24 milioni di biglietti, con circa 20 milioni di visitatori, il numero che si sono prefissati di vendere e dato il quale l’Expo di Milano potrebbe essere considerato un grande successo.

Si tratterebbe di un numero potenziale di visitatori enorme, capace anche di rilanciare il turismo e l’economia italiana. Considerate che Londra, la città che si stima sarà la più visitata al mondo nel 2014, conterà circa 18 milioni di visitatori mentre attualmente Milano ne conta “solo” 7 milioni. Si tratterebbe, dunque, di un grande balzo in avanti.

L’inizio della vendita al pubblico, che avverrà principalmente tramite il sito ufficiale di Expo2015, è stato annunciato nel corso della cerimonia di apertura dei lavori di costruzione del padiglione Cina. E proprio dalla Cina sono stati già acquistati 1 milione di biglietti e ci si augura saranno ancora di più.

Capitolo prezzi: il prezzo base previsto sarà di 39 euro ma grazie ad una serie di sconti e segmentazioni, questo prezzo dovrebbe scendere fino a circa 22 euro di media. Gratis per i bambini sotto i 4 anni e forti sconti per incentivare le visite durante i giorni feriali, cercando così di non intasare eccessivamente il weekend. Su ogni biglietto troverete stampata la simpatica faccia della mascotte Foody, nata dalla fantasia della Disney che ha unito una serie di alimenti, generando una simpatica faccia. E la mascotte Foody si inserisce perfettamente nel tema della manifestazione: “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”.

10155787_10152265210059480_4535695158466436210_n[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”default”]

 

Commenti

commenti