La partenza del Mongol Rally è alle porte e di conseguenza anche quella dei nostri amici WalleRally. Come ormai saprete Stefano, Enrico e Francesco sono prossimi a prendere parte a questa gara non competitiva che vede la partecipazione di squadre da ogni parte del mondo che, partendo da Londra, dovranno raggiungere la Mongolia a bordo di una macchina senza aiuti “moderni”.

La scorsa volta vi abbiamo presentato Wallerella, la macchina che accompagnerà i nostri tre impavidi eroi! Una Fiat Panda 4×4 del 1989, con ben 220mila chilometri sulle spalle, che arriva direttamente da Ravenna, l’unica cosa non napoletana di questa avventura, assicurano dal team WalleRally. Le sue condizioni precarie sono state migliorate grazie a Fabio Gianfico, pilota di rally e titolare di una officina specializzata in questo campo. Lui, insieme a IDIR SPA Boffa Autoricambi, si sono occupati di rimettere in sesto la macchina, interessandosi della parte tecnica e degli eventuali pezzi di ricambio, compiendo quasi un miracolo!

mongol rally team wallerally (5)

Stefano ed Enrico intervistati da Serena Bernardo per la trasmissione V come Viaggi in onda su Canale 8

Ma quali saranno le tappe toccate dal nostro super team? Quanti paesi attraverseranno? E, soprattutto, quanto ci metteranno ad arrivare in Mongolia?

Il buon Enrico Mango mi ha fornito in esclusiva e, in super anteprima, quello che sarà approssimativamente l’itinerario di viaggio, che ovviamente potrà subire modifiche in corsa, a seconda delle loro stesse esigenze.

Si partirà idealmente da Nisida con un grande evento nel corso del quale saluteremo i nostri amici che, poi, fuori dal programma ufficiale passeranno prima da Padova, per un saluto a due partner; poi a Dimaro, sede del ritiro del Calcio Napoli; in seguito a Reims, per arrivare a Londra, presso il Goodwood Motor Circuit, che sarà il punto di partenza per tutti i team.

ITINERARIO

Si parte ufficialmente il 17 luglio. Dopo Londra, la prima tappa sarà Amsterdam per poi proseguire verso: HEIDELBERG, BUDAPEST, BUCAREST, COSTANZA, ISTANBUL, URGUP/GOREME, TREBISONDA, TIBLISI, BAKU, TEHERAN, ISHAFAN, KASHAN, MARANJAB CARAVANSERAI – NAMAK LAKE, ASHGABAT, DOOR OF THE HELL, NUKUS, SAMARCANDA, DUSHANBE, CHORUG, MURGHAB, ZALALABAD, KARAKOL, ALMALY, ASTANA, BARNAUL, KOS – AGAC, TES, MORON, ULAN BATOOR, ULAN UDE e LAKE BAIKAL.

Più di 30 tappe programmate, oltre 25 paesi pronti ad essere attraversati, più di 20mila chilometri da percorrere ed un numero incalcolabile di ore di viaggio. La media delle ore di viaggio sarà di almeno 8 al giorno con punte di 15 ore per le tappe che condurranno ad Ashgabat, capitale del Turkmenistan, e ad Astana, capitale del Kazakistan.

L’avventura è appena all’inizio e noi siamo già super emozionati, in attesa di seguirli da lontano! FORZA WALLERALLY!!!!

mongol rally team wallerally (6)

Commenti

commenti