[banner network=”adsense” type=”default”]Questa settimana per la rubrica Racconti di Viaggio scopriamo attraverso le parole di Arianna, la sua esperienza di viaggio in Messico. A te la parola!

news20100302193136

Questa estate, tra le altre cose, ho trascorso una settimana di vacanza in Messico, nella nota località balneare di Playa del Carmen. A dire il vero, la scelta della settimana finale di agosto non è stata la migliore perché è un periodo in cui abbondano le piogge e più di un paio di volte mi è capito di assistere a scroscioni d’acqua ma in fondo poteva andare peggio perchè alla fine le piogge sono state meno frequenti del previsto e il tempo è stato quasi sempre bellissimo.

IMG_3840

Ho alloggiato in un grande villaggio chiamato Playa Maroma, che dista poco più di mezz’ora in pullman da Cancun, la località dove si trova l’aeroporto dove siamo atterrati dopo le pesanti 11 ore di volo. Il villaggio è molto bello, immerso nella natura, molto vicino alla spiaggia con una splendida SPA, con boutique e una serie di ristoranti a tema. Splendida la spiaggia con la sua fine sabbia bianca e il mare turchese in perfetto stile caraibico.

Tulum

Numerosi sono i luoghi che possono essere visitati nelle vicinanze e per farlo consiglio di spostarsi a Playa del Carmen per prenotare le escursioni, perché spesso vengono a costare anche meno della metà rispetto a quanto si pagherebbe in albergo. La stessa Playa del Carmen merita di essere visitata. Tutto ruota attorno ad una lunga strada pedonale, che costeggia il mare, dove è davvero piacevole passeggiare guardandosi intorno, tra palazzi più antichi e le nuove costruzioni moderne mischiate a negozietti, ristoranti e tipici bar. Tra i tanti luoghi visitati cito l’antica città Maya di Coba, in perfetto stato naturale, immersa nella foresta e famosa per la presenza di una delle piramidi più alte ( 42 metri), Chichén Itza, patrimonio Unesco situato a nord della penisola dello Yucatan, e poi Tulum, dove si trovano le rovine dell’unica città maya a picco sul mare dei Caraibi.

IMG_3841

Insomma si è trattato di un viaggio a metà tra relax e avventura. Un tipo di viaggio che consiglio a tutti, sia gruppi di amici che famiglie alla ricerca di tranquillità.

playa

[banner network=”adsense” size=”300X250″ type=”default”]

Commenti

commenti