La Sicilia è una terra dalle innumerevoli attrazioni turistiche. Tra le esperienze che si possono vivere, c’è la possibilità di scalare l’Etna, di rivivere la storia visitando i numerosi siti archeologici presenti sull’isola e, per i più avventurosi, fare body rafting alle Gole dell’Alcantara. Proprio quest’ultima è stata una delle esperienze vissute durante la mia vacanza in Sicilia la scorsa estate.

Fare body rafting alle Gole dell’Alcantara in Sicilia

gole dell'alcantara

Fare body rafting alle Gole dell’Alcantara è un’esperienza adrenalinica ed un’ottima occasione per ammirare questa meraviglia della natura da un altro punto di vista. Chiariamo subito la differenza che c’è tra il rafting e il body rafting. Il primo è una discesa fluviale tra le rapide a bordo di un gommone inaffondabile, il secondo è un’attività che permette di percorrere rapide non troppo profonde a corpo libero, utilizzando soltanto il peso del proprio corpo.

In Sicilia è possibile fare body rafting nella meravigliosa cornice delle Gole dell’Alcantara, a circa 50 km da Catania. Esistono numerose associazioni sportive che propongono attività del genere, io mi sono rivolto a Sicily Active con Vera e Ivano che si sono occupati di tutta l’organizzazione.

gole dell'alcantara

Prima di potersi immergere nelle fredde acque del fiume Alcantara, è necessario indossare muta, calzari, caschetto e giubbotto di salvataggio. Una volta pronti, si inizia la discesa lungo le scale che conducono alla piccola spiaggia e da qui inizia il nostro percorso. Si comincia con un piacevole trekking, risalendo il fiume al contrario e cercando di contrastare la forte corrente. Sotto la guida di un istruttore esperto, cerchiamo di raggiungere la nostra destinazione tra salti e nuotate, provando a non scivolare sulle rocce basaltiche e a non farci trascinare di nuovo a valle dalla corrente.

Una volta raggiunto il cuore delle Gole, è tempo di tornare a valle facendosi trascinare dalla corrente. È la parte più divertente e il vero body rafting. Si utilizza, infatti, il proprio corpo coma una vera e propria zattera per scivolare lungo il fiume, superando piccole rapide e nuotando fino al punto di partenza.

Cosa sono le Gole dell’Alcantara?

La formazione dell’alveo dell’Alcantara risalirebbe ad oltre 300mila anni fa. In particolare, però, il tratto delle Gole risale alle colate laviche avvenute negli ultimi 8mila anni. Il Fiume Alcantara, infatti, con la sua attività erosiva ha creato in diversi tratti delle forre laviche molto strette e con pareti alte fino a 50 metri. In un tratto di circa 400 metri delle Gole dell’Alcantara si notano le formazioni di basalto a forma di prisma, effetto dei fenomeni atmosferici naturali verificatisi nel corso dei millenni. Si possono osservare anche formazioni più regolari verticali a canna d’organo. La natura dà spettacolo in questo angolo di Sicilia. Nel 2010 ha ottenuto il riconoscimento di Destinazione Europea di Eccellenza.

gole dell'alcantara

Commenti

commenti