Santo Domingo, capitale della Repubblica Dominicana, è stata la prima capitale del continente americano e in quanto tale detiene numerosi primati!

Santo Domingo è in grado di affascinare tutti con i suoi incredibili molteplici primati, ignoti ai più. Molte persone sono solite identificare erroneamente la Repubblica Dominicana con la sola capitale Santo Domingo. Quante volte mi è capitato di sentir dire “vado a Santo Domingo”…peccato che di Santo Domingo, poi, non ne vedessero nemmeno l’ombra. A ben guardare, però, questa capitale ha tanto da raccontare nonostante i suoi “soli” 500 anni di storia. In effetti, se confrontata con la storia millenaria italiana ed europea, fa quasi ridere parlare di storia ma, in realtà, questa città ha avuto, e continua ad avere, un suo ruolo molto importante nell’evoluzione del continente americano, di quel Nuovo Mondo scoperto da Cristoforo Colombo.

santo domingo (1)

Cominciamo col dire che Santo Domingo conta oltre 3 milioni di abitanti, il che la rende probabilmente il luogo più ricco di vita di tutti i Caraibi. Rappresenta la prima colonia spagnola e in assoluto il più antico insediamento abitato europeo nelle Americhe. Venne fondata intorno al 1498 da Bartolomeo Colombo, fratello del più famoso Cristoforo, che la eresse a capitale, la prima capitale del continente americano.

santo domingo (4)

Rovine del primo ospedale

I primati di Santo Domingo, però, non finiscono qui. Proprio in quanto prima città costruita nel nuovo mondo, tutto ciò che veniva eretto rappresentava una novità e per questo i primi edifici costruiti per scopi sociali nel continente americano si trovano in questa città: la prima Cattedrale delle Americhe, edificata tra il 1514 e il 1546, con il suo misto di stili gotico e rinascimentale, con la tradizione che vuole che sia stato proprio Cristoforo Colombo, durante uno dei suoi viaggi in città, a porre la prima pietra; il primo ospedale del nuovo mondo intitolato a San Nicola di Bari, risalente al 1503, di cui però, oggi, è possibile ammirare solo le rovine; l’Alcazar de Colòn, che rappresenta la più antica residenza dei vicerè nelle Americhe, la prima residenza dell’autorità spagnola nel Nuovo Mondo;

santo domingo (5)

Alcazar de Colòn

la Casa del Cordòn (Casa della Corda), probabilmente la prima abitazione del Nuovo Mondo, sicuramente la prima costruita su due piani, al cui interno risiedette Diego Colombo; il Monastero di San Francesco, il primo monastero del Nuovo Mondo, risalente al 1508 e appartenente ai Francescani giunti sull’isola per evangelizzare gli indigeni; la Fortezza Ozama, riconosciuta come la costruzione coloniale militare più antica del Nuovo Mondo; la prima strada delle Americhe, soprannominata Calle de las Damas, ovvero la Strada delle Signore; infine, la prima università del continente americano.

Insomma visitare la Repubblica Dominicana e dimenticare Santo Domingo con la sua storia e le sue mille curiosità è davvero un peccato!

santo domingo (3)

santo domingo (6)

 

Commenti

commenti