Quest’anno ricorre il 90° compleanno della nave scuola Amerigo Vespucci. Ho avuto la fortuna di visitarla nel 2016 quando, in occasione di un lungo tour tra le principali città di mare italiane, la nave fece tappa anche nel Porto di Napoli. Ricordo l’emozione tangibile mia e di chi mi stava intorno. L’emozione di salire su un pezzo della storia italiana, orgoglio della Marina Militare.

In occasione del suo 85° compleanno terminarono anche dei lavori di restauro durati ben tre anni, necessari per garantirle una vita sempre più lunga.

nave scuola amerigo vespucci

L’Amerigo Vespucci è, infatti, la nave più “anziana” della nostra Marina Militare ed è stata ribattezzata negli anni anche come “la nave più bella del mondo”. A darle questa definizione fu, per prima, la portaerei americana USS Independence nel 1962.

Venne progettata intorno al 1925 dall’ammiraglio Thaon di Revel e fu varata ufficialmente nei cantieri navali di Castellammare di Stabia il 22 febbraio 1931. A dire la verità, l’Amerigo Vespucci non era sola in quanto progettata con una gemella: la Cristoforo Colombo. Di quest’ultima nave, però, oggi non abbiamo più notizie. Infatti, dopo essere stata ceduta all’ex Unione Sovietica come debito di guerra al termine della Seconda Guerra Mondiale, se ne sono perse le tracce.

Varata nel 1931, l’Amerigo Vespucci partì subito per la sua prima campagna, arrivando nel porto di assegnazione che, da sempre, è La Spezia.

La nave scuola Amerigo Vespucci compie 90 anni

Il suo motto, presente sul ponte della nave, recita: “Non chi comincia ma quel che persevera”, aforisma leonardesco sulla costanza, assegnato alla nave nel 1978. Con questo motto si esprime la vocazione della nave scuola alla formazione e all’addestramento dei futuri ufficiali della Marina Militare.

nave scuola amerigo vespucci

L’equipaggio è composto da circa 270 militari. Nei mesi estivi, poi, imbarca anche i ragazzi e le ragazze dell’Accademia Navale di Livorno, per la campagna di Istruzione, con circa 140 allievi, per un totale di oltre 400 persone a bordo a pieno regime.

nave scuola amerigo vespucci

La nave scuola Amerigo Vespucci è rinomata come la più bella ma cosa la rende così attraente?! Sono ben tre gli alberi che la rendono così maestosa: quello di mezzana alto 43,24 metri, quello di maestra alto 54,02 metri e quello di trinchetto alto 50,02 metri rispetto al livello del mare. I tre alberi insieme portano la superficie velica ad un totale di 2600 mq. Il veliero è lungo 101 metri e largo 15,5 e grazie alle sue vele e ai motori elettrici di ultima generazione riesce a navigare ad impatto zero.

nave scuola amerigo vespucci

La nave scuola Amerigo Vespucci svolge da sempre attività addestrativa principalmente a favore degli allievi dell’Accademia Navale ma oltre a questa sua storica funzione, la nave svolge anche attività di rappresentanza e promozione dell’immagine dell’Italia nel mondo, la migliore immagine oserei dire! Inoltre, è tale la fama del Vespucci che quando i transatlantici lo incrociano, spengono i motori, rinunciano alla precedenza (la legge del mare stabilisce che i transatlantici abbiano sempre la precedenza rispetto alle altre imbarcazioni) e suonano tre colpi di sirena in segno di saluto e rispetto!

Buon vento a tutti e viva l’Amerigo Vespucci!

nave scuola amerigo vespucci

nave scuola amerigo vespucci

nave scuola amerigo vespucci

Commenti

commenti