Quando scatta l’estate, sono in molti a chiedermi suggerimenti per itinerari di viaggio in Italia e in giro per il mondo. Oltre alla Sicilia e alla Campania, una delle regioni italiane che va per la maggiore è sicuramente la Puglia, con un’offerta turistica davvero ampia. Oggi vi propongo un itinerario di 8 giorni in Puglia con numerose tappe, tra cui: Bari, Polignano, Monopoli, Alberobello, Locorotondo e Ostuni.

8 giorni in Puglia: itinerario tra Bari, Polignano e Ostuni

La premessa è che l’unico modo per godersi pienamente questo itinerario di 8 giorni in Puglia è farlo con un auto. Quindi se ne siete sprovvisti, vi converrà noleggiarne una a Bari. Io l’ho ritirata all’aeroporto di Bari ma esistono noleggi anche in pieno centro città.

Le tappe del mio itinerario di 8 giorni in Puglia:

  • Bari
  • Polignano a Mare
  • Monopoli
  • Ceglie Messapica
  • Matera (in Basilicata)
  • Locorotondo
  • Alberobello
  • Ostuni

La prima tappa, dunque, è stata Bari che, però, ho potuto apprezzare soltanto di sera. È una città di grande fascino, con un centro storico curato che regala scene di vita quotidiana come tre anziane signore intente a preparare orecchiette e cavatelli. Ovviamente di sera i monumenti sono tutti chiusi ma riesco comunque ad apprezzarne gli esterni ben illuminati. Su tutti catturano la mia attenzione l’imponente Cattedrale di San Sabino, risalente al XII secolo, e la Basilica di San Nicola, costruita in stile romanico tra il 1087 e il 1197. Tra una passeggiata sul lungomare Nazario Sauro ed una sosta nel caratteristico largo Albicocca, conosciuto come la piazza degli innamorati, si fa ora di cena. Dietro suggerimento di un’amica barese doc, scelgo di fermarmi da “La Uascezze”, che serve piatti tipici della tradizione barese, dove gusto finalmente la mitica focaccia e la loro specialità: patate, riso e cozze. Una vera prelibatezza!

itinerario di 8 giorni in Puglia

itinerario di 8 giorni in Puglia

Polignano a Mare

A circa 40 minuti di auto da Bari, ecco Polignano a Mare, una delle destinazioni più cool di tutta la Puglia. Celebre per aver dato i natali a Domenico Modugno, Polignano è un piccolo tesoro sull’Adriatico, sospeso tra scogliere vertiginose e stretti vicoli incastonati tra costruzioni di un bianco accecante. Il luogo più celebre di questo piccolo centro è sicuramente la Lama Monachile, la spiaggia di ciottoli, incastonata tra le scogliere, immortalata nelle foto e nei video di milioni di persone da tutto il mondo. Punto di osservazione privilegiato è la Terrazza Santo Stefano, in via Porto, da cui avrete una vista davvero mozzafiato sulla spiaggia. I vicoli del centro storico rappresentano il vero cuore di Polignano a Mare, un viaggio tra le varie culture che nel corso dei secoli si sono succedute in questa terra. Romani, Arabi, Bizantini, Spagnoli e Normanni hanno lasciato traccia del loro passaggio nelle piazze, nelle antiche chiese e negli edifici storici.

A dieci minuti d’auto da Polignano, poi, si trova la frazione di San Vito, antico borgo di pescatori a cui fa da sfondo la bellissima Abbazia dei Benedettini, risalente al X secolo.

itinerario di 8 giorni in Puglia

Monopoli

Monopoli ha acquisito sempre maggiore notorietà tra il grande pubblico, al punto che oggi è considerata tappa obbligata di un soggiorno in Puglia. Punto di partenza di una visita di Monopoli è sicuramente il Porto Vecchio, con le sue barche blu che si confondono col mare e l’architettura circostante che rimanda alle passate dominazioni. Poco oltre le mura antiche, ecco il castello di Carlo V, risalente al ‘500. Dal castello parte un lungomare costruito sulle antiche mura di cinta, con ristorantini e costruzioni davvero caratteristiche. È davvero un piacere passeggiare tra queste strade, rinfrescati da una leggera brezza marina. Da non perdere la Cattedrale di Monopoli, intitolata alla Vergine della Madia, risalente al 1742.

itinerario di 8 giorni in Puglia

Se vi trovate a Monopoli e avete voglia di fare un tuffo a mare, sono diverse le calette che si possono trovare lungo la costa. La prima che vi suggerisco è Cala Vecchia, spiaggia di sabbia situata poco oltre le mura del centro storico, e Cala Susca, una gradevole spiaggia di ciottoli a 10 minuti di auto dal centro.

Dormire in un trullo a Ceglie Messapica

In questo itinerario di 8 giorni in Puglia non poteva mancare una delle esperienze più caratteristiche: dormire in un trullo. Ho soggiornato presso Trullo Santangelo, piccolo angolo di paradiso non lontano da Ceglie Messapica, nella Valle d’Itria. Trullo Santangelo è un complesso di trulli da nove coni con una lunga storia alle spalle che affonda le sue radici nel XVIII secolo. Soggiornare qui vi permetterà di prendervi una pausa dalla frenesia di un on the road così impegnativo e godervi un pò di meritato relax. Ricordo ancora perfettamente quella sensazione di pace nel fare colazione all’aperto, all’ombra dell’antico gelso per poi fare un tuffo nella piscina circondata da ulivi secolari e cespugli di lavanda. Se avete tempo, poi, concedetevi una passeggiata nel piccolo borgo di Ceglie Messapica. Una vera sorpresa!

itinerario di 8 giorni in Puglia

Durante la nostra permanenza di 2 notti a Ceglie, abbiamo deciso di dedicare un pomeriggio alla visita di Matera, in Basilicata, che dista un’oretta di auto. Non ve ne parlerò in questo articolo ma vi dico che la scelta si è rivelata davvero azzeccata e se avete tempo potete ipotizzare di includerla nel vostro itinerario.

8 giorni in Puglia: itinerario tra Bari, Polignano e Ostuni

Locorotondo e Alberobello

Dopo aver trascorso una mattinata a bordo piscina sorseggiando un drink e leggendo un buon libro, dedichiamo il pomeriggio alla visita di Alberobello ma prima decidiamo di fare una deviazione a Locorotondo.

Locorotondo è un gradevolissimo borgo della Valle d’Itria che si caratterizza per la particolare pianta circolare da cui deriva appunto il suo nome. Tra balconi ricolmi di fiori, strette vie lastricate, antichi archi in pietra e le classiche costruzioni dal colore bianco intenso, vi sembrerà di passeggiare in un luogo da fiaba. Non a caso è stato inserito tra i borghi più belli d’Italia.

itinerario di 8 giorni in Puglia

Alberobello è rinomata in tutto il mondo come la città dei trulli. Un piccolo borgo, che si sviluppa su una collina, interamente costituito da trulli, antiche abitazioni in pietra, alcune delle quali risalgono addirittura al XIV secolo. Si possono osservare trulli di ogni tipo. Tra i più conosciuti, ci sono i trulli siamesi caratterizzati dal fatto di essere uniti sulla sommità ma con ingressi posizionati su strade diverse. La maggioranza dei trulli che possiamo vedere oggi ospitano negozi e botteghe artigiane, alberghi e ristoranti. Quasi nessuno vive più nei trulli ad Alberobello. Se non ci siete mai stati, non potete perdere una visita di Alberobello anche se eccessivamente turistica.

Ostuni

L’ultima tappa di questo mio itinerario di 8 giorni in Puglia è Ostuni, la città bianca. Il modo migliore per scoprirla è perdervi tra i vicoli della città vecchia, un dedalo di strette stradine incastonate tra edifici dal colore bianco intenso. Ostuni si visita in un pomeriggio e sono immancabili alcune tappe come: la Porta Blu, considerata il simbolo della città, e la Cattedrale, edificata tra il 1469 e il 1495 e caratterizzata da un’architettura in pietra che, grazie al contrasto con il bianco intenso delle abitazioni, la rende visibile da chilometri di distanza. Impressionante il grande rosone centrale, considerato da alcuni il più bello di tutta la Puglia. Se non riuscite a rinunciare al mare, poi, avrete ben 17 km di costa a disposizione, separati dalla città soltanto da una distesa di ulivi secolari. Tra le destinazioni balneari più celebri, ricordo Torre Guaceto e la più vicina Torre Pozzelle.

itinerario di 8 giorni in Puglia

Cooking Class in Puglia

In questo on the road di 8 giorni in Puglia non mi sono fatto mancare nulla e come ciliegina sulla torta mi sono letteralmente sporcato le mani con una coinvolgente food experience grazie alla quale ho imparato a preparare i piatti tipici pugliesi, dalla mitica focaccia, declinata nei gusti più svariati, ai vari tipi di pasta fresca. Un modo per entrare ancora più in contatto con le realtà locali e conoscere usi e costumi di un popolo.

itinerario di 8 giorni in Puglia