Ammirare le luci di Dyker Heights, è, ormai, di diritto, tra le cose da fare se vi trovate a New York durante il periodo natalizio. Non c’è altra città nel mondo che incarni meglio la magia del Natale. Con tutte le sue luci, le vetrine dei negozi che si vestono a festa, gli alberi di Natale che compaiono un po’ ovunque per la città, su tutti quello di Rockefeller, New York è da sempre la capitale di quello che è il periodo più magico dell’anno.

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.


Non tutti sanno, però, che a circa un’ora di metropolitana da Manhattan, si trova un quartiere chiamato Dyker Heights, nel cuore di Brooklyn. Qui, a partire dagli anni’80, le famiglie cominciarono ad addobbare le proprie case in occasione delle feste natalizie. Di anno in anno, il livello degli addobbi è cresciuto e con esso la fama di questo quartiere. Io ci sono stato per voi ed ora vi racconto la mia esperienza.

Cominciamo col dire che si può visitare da soli tranquillamente e non è per nulla pericoloso. Tra l’altro, da soli non sarete mai perché è enorme la quantità di gente che ogni giorno visita le sue strade. Si calcola che ogni anno siano oltre 10o mila le persone che scelgono di andare a vedere le luci di Dyker Heights. Si tratta, poi, di un quartiere dove risiedono prevalentemente italoamericani ed infatti vi capiterà di imbattervi in negozi e supermercati dal nome tipicamente italiano. Così, come molte delle case, a volte si tratta di splendide ville, portano nomi italiani.

Qualcuno mi ha giustamente fatto notare che tenere accese le luci ha un costo. E, infatti, quasi tutte le case le tengono accese tra le 17 e le 21, che corrispondono agli orari clou delle visite, a partire dalla settimana successiva al Thanksgiving, in concomitanza con l’accensione dell’albero di Rockefeller, fino a Capodanno.

Quali sono le zone con gli addobbi più belli?

Il mio consiglio è di perdervi tra le strade di Dyker Heights e lasciarvi trasportare dalla curiosità mantenendovi, però, in un perimetro che potremmo delimitare tra la 10th e 13th Avenue e tra 81st e 84th Street.

Curiosità: se vi state chiedendo chi realizza materialmente questi addobbi, beh la risposta è che queste famiglie si affidano a delle vere e proprie ditte specializzate in addobbi natalizi. La concorrenza è spietata e per cercare di avere l’addobbo migliore, si arriva a spendere anche 20mila dollari per decorare la propria casa!!!

Come arrivare a Dyker Heights?

Non è difficile arrivare a Dyker Heights ma mettete in conto tra viaggio e passeggiata almeno tre ore. La soluzione migliore è scendere alla fermata della metropolitana 79th Street, all’angolo con New Utrecht Avenue. Io sono partito dalla 34th Street – Herald Square (dove si trova Macy’s per intenderci) e ho preso la linea D che in circa 45 minuti mi ha portato alla 79. Una volta sceso mi sono diretto verso la 14th Avenue e da lì, poi, vi orienterete da soli grazie alle luci sfavillanti che incontrerete lungo il tragitto.

Erano anni che volevo ammirare con i miei occhi le luci di Dyker Heights e finalmente ce l’ho fatta, e voi? Cosa state aspettando?!

Commenti

commenti